Passa ai contenuti principali

Perdersi per ritrovarsi?

Con questo post riepilogo un po' quelli che sono stati i miei ultimi mesi del 2016 e questo inizio 2017.

Dal viaggio a Roma a novembre per lavoro, una città che amo davvero con un clima stupendo posti stupendi da visitare.

Due foto di Trento che è stata una piccola gita al ponte dell'Immacolata con la mia famiglia.

E infine due foto del Museo Egizio a Torino prima gita del 2017.

Sono stati mesi intensi è Natale è un periodo frenetico sia sul lavoro che a casa, è stato un periodo senza pause con i mercatini di Natale al freddo e le corse per i regali. È un periodo che non sento veramente il Natale come vorrei, in tutta questa frenesia non riesco a godermi le decorazioni, il tempo in famiglia.

Ed è così che con l'inizio dell'anno e questa forte influenza che pare abbia colpito in maniera molto forte, mi ha debilitato. E purtroppo non solo come malattia ma anche nella mente facendomi tornare degli attacchi di panico che pensavo di aver superato.

Purtroppo ci perdiamo in quella che sono le giornate senza fermarci a riflettere su cosa ci fa stare bene davvero e cosa ci avvelena. Io non sono una persona che all'inizio dell'anno stila una serie di buoni propositi per mantenerli, ma quest'anno voglio una cosa per me, voglio eliminare tutto quello che ormai non è più fonte di gioia e di soddisfazione. Una giornata con le amiche a chiacchierare ea parlare anche dei nostri problemi mi ha aiutato in parte, un'altra parte la farò insieme una terapeuta, il resto sarà l'eliminazione di quello che non mi fa più bene.

Il blog è ancora una fonte di soddisfazione per me e le amiche che condividano con me questa esperienza mi aiutano passo dopo passo.

Buona serata!


Commenti

  1. Nn e' facile....ci sarà sempre qualcosa che nn ti darà gioia bisogna solo farcela passare addosso come l'acqua....

    RispondiElimina
  2. Ciao Silvia, mi spiace per il periodo che stai passando...sicuramente l'influenza ti ha debilitata ed è poi faticoso far fronte ai tanti impegni lavorativi e familiari, cerca di riposare e di prenderti un po' di tempo per te...un affettuoso abbraccio!
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Vedrai che piano piano la tua vita sarà davvero migliore, circondata da tutto quello che ti fa stare bene e che ti piace. Aggiungere serenità e bellezza alla propria vita fa bene. Auguroni!!

    RispondiElimina
  4. brava qualche gita ogni tanto fa bene.....

    RispondiElimina
  5. Cara Silvia, vedrai che cercando di rallentare i ritmi frenetici e facendo una scelta oculata su cio' che vuoi fare e ti da' gioia e cio' che non te lo da', piano piano ti ritroverai piu' serena. La creativita', la gioia di fare, ti aiutera' in questo percorso di crescita. Hai una bella famiglia, questa è tra le cose piu' importanti.
    Ti auguro un anno sereno, in cui ritrovare un po' di spensieratezza e di gioia.
    xxx
    Anna Maria

    RispondiElimina
  6. Mi dispiace che tu stia attraversando un periodo difficile, ma purtroppo capita a tutti ogni tanto di perdersi, come dici tu. Fai benissimo ad eliminare dalla tua vita le cose che meno ti danno gioia, dedica tempo a te stessa, a fare invece le cose che ami. Ti auguro di superare presto questo momento e di ritrovare la serenità. Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Purtroppo la vita, oltre alle gioie, ci riserva anche i dolori... bisogna essere forti per riuscire a superare tutto.
    Fai benissimo ad eliminare ciò che ti fa star male... è un buon inizio!
    Ciao
    Laura

    RispondiElimina
  8. ogni tanto staccare la spina aiuta ad affrontare meglio il solito tran tran che è fatto di piccole gioie e momenti no...ma molte volte anche quelli ci fanno gustare di più i momenti gioiosi. Un abbraccio Lory

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao lascia un segno del tuo passaggio!!!