Passa ai contenuti principali

Tante cose

Eh si, tante cose che stanno cambiando, poco tempo per gli hobbies, per me, e per i miei esami, eh si, speriamo di passare questi 2 a fine marzo.... tanto tempo da dedicare alla topolina che come vedete dalla foto è cresciuta, e adesso è già nel girello, non è ancora molto capace, ma imparerà velocemente.
Per il resto lei inizia a mangiare le pappe ha 5 mesi e mezzo e ha iniziato a lallare :) ahahahah fa morire dal ridere, peccato che di notte non si dorma molto bene....
La novità su Casa cenina mi sta impegnando un po' nel cercare nuove idee per schemi e per ricamarli, purtroppo anche qui non ho molto tempo e spero di riuscire a portare avanti qualche progettino che ho in mente.... però mi ha fatto davvero tanto piacere leggere la loro presentazione!!!
Il lavoro è un disastro, l'Italia non tutela le donne in maternità e men che meno le apprendiste e quindi adesso sono disoccupata, spero che ingrani presto un lavoro part time, però mi spiace un sacco doverla già lasciare ma questo è un periodo di crisi quindi si fa quel che si può... nel frattempo spero che continuerete a seguirmi, pian pianino metto qualche lavoretto.
Baci a tutte

Commenti

  1. Ti capisco sai, dopo la nascita di Tommaso ho lavorato un po' solo ad aprile (lui è nato a fine settembre) e poi più nulla fino a settembre 2011! La maternità ti fa un po' uscire dal giro, per carità, è bellissimo stare a casa con i propri bimbi, ma al giorno d'oggi il lavoro è troppo importante, lo vedo ora che mio marito è a casa da un mese e sta cercando una nuova attività... in bocca al lupo per tutto, ho visto la nuova avventura su Casa Cenina, complimenti, vedrai che avrà successo!!!

    RispondiElimina
  2. sei piena di risorse e quindi troverai qualcosa,speriamo presto...anche io messa male male ma speriamo sempre bene... la tua bambina è stupenda,sono le gioie della vita vedrai che pian piano ci farai vedere ancora le tue creazioni ^_^
    baci Silvietta!!

    RispondiElimina
  3. L'Italia non tutela nessun lavoratore, non solo le donne in maternità ;) comunque se non ricordo male se si ha lavorato per più di due anni in un'azienda, si ha diritto alla disoccupazione. Porta la lettera di licenziamento all'inps, non saranno velocissimi ma tra qualche mese ti arriverà l'assegno, sempre meglio di niente. E comunque come hanno fatto a licenziarti? Non eri in maternità ? Anche questo tipo di licenziamento e' irregolare, anzi, non capisco come mai l'impatto non se ne sia accorta. Katy

    RispondiElimina
  4. Ma quanto è cresciuta!!!!! Non vedo l'ora di venire a trovarvi <3

    RispondiElimina
  5. Concordo con Katiuscia, purtroppo la tutela è molto scarsa per ogni categoria di lavoratori e per le donne che "osano" avere figli è ancora peggio. Chissà com'è che le mogli di dirigenti, resposabili, ect, i figli li hanno senza alcun problema...evidentemente noi comuni mortali apparteniamo a un'altra categoria di donne e non ce ne siamo mai accorte.
    Comunque la tua Sabrina è fantastica e queste deve essere la tua gioia più grande.
    Mariagrazia

    RispondiElimina
  6. Tutela dei lavoratori...???E' un casino...lasciamo perdere...con la tua creatività vedrai basterà portare tanta pazienza.... per ora goditi la pargola. E' bellissima.
    Ciao
    Anna

    RispondiElimina
  7. Ciao...anche io dopo la nascita di Marco sono rimasta a casa, poi un part time e adesso sono di nuovo senza lavoro...spero che presto cambi qualcosa...

    RispondiElimina
  8. Ma quanto cresce la piccola Principessa!!!! E' bellissima!!! Goditela più che puoi! Purtroppo concordo con quello che scrivi: spesso la maternità è penalizzante dal punto di vista professionale (ho avuto anch'io delle esperienze poco piacevoli . . .), ma tieni duro e vedrai che presto tutto si aggiusterà . . . In ogni caso...in bocca al lupo e COMPLIMENTISSIMI per tutto!!!
    Un caro abbraccio!
    Rita

    RispondiElimina
  9. Ciao Silvietta!! la tua Sabrina sta crescendo a vista d'occhio!! complimenti, è sempre più bella!!

    La crisi, che tasto dolente, tante persone sono in difficoltà.. mi ci metto anch'io che cmq non ho ancora una famiglia da mantenere come te.. Però è proprio dura, sia trovare lavoro che tenerselo.. soprattutto per quelle persone che da un giorno all'altro senza motivazioni apparentemente valide, si ritrovano a casa...

    Io stando sul mio, cerco di barcamenarmi, anche se ci sono tanti ma tanti giorni che chiudo il cassetto a 0! Purtroppo però le tasse ci sono sempre da pagare e quelle non aspettano nessuno!

    Spero tanto che tu riesca a realizzarti in questo bel progetto di Casa Cenina!! sono felice per te che hai avuto questa bella opportunità!!

    un abbraccio e in bocca al lupo per tutto!!

    patty

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao lascia un segno del tuo passaggio!!!